SOSTIENI L'ASSOCIAZIONE ASLAN, il tuo contributo si trasformerà in un progetto concreto.

SCOPRI COME CONTRIBUIRE

Cos’è la pet therapy

PET THERAPY TORINOLo straordinario legame con gli animali

Salute e benessere della persona

grazie alla presenza di Animali Speciali

Gli Interventi Assistiti con gli Animali (IAA), nota a tutti come Pet Therapy, sono una disciplina integrata che, grazie al coinvolgimento di animali domestici, ha valenza terapeutica, riabilitativa, educativa e ludico-ricreativa.

La Pet Therapy è rivolta prevalentemente a persone con disturbi della sfera fisica, neuromotoria, mentale e psichica, dipendenti da qualunque causa, ma possono essere indirizzati anche a individui sani.

Foto-ragazza-ospedale-Golden

I suoi risultati sono straordinari!

La carta vincente della Pet Therapy è rappresentata dalla relazione affettiva che si crea tra il paziente e l’animale, un rapporto autentico che porta sostegno, serenità e sollievo, che aiuta a reagire davanti alle difficoltà della vita.

L’animale trasmette un sentimento di accettazione incondizionata, indipendente da età, etnia, problemi fisici o psicologici della persona con cui interagisce.

Quanto maggiore è il legame emozionale, tanto più intensi sono i risultati benefici che migliorano la qualità della vita.


ASPETTO NORMATIVO

L’Italia è il primo Paese al mondo ad avere stabilito una norma di riferimento nel contesto della mediazione uomo-animale!

In Italia la Pet Therapy è stata riconosciuta come cura ufficiale dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 28 febbraio 2003, recante disposizioni in materia di benessere degli animali da compagnia e Pet Therapy, su proposta del Ministro della Salute.

Il Decreto sancisce per la prima volta nella storia del nostro Paese il ruolo affettivo che un animale può avere nella vita di una persona e la valenza terapeutica degli animali da compagnia.

Il 25 Marzo 2015 le Linee Guida Nazionali in materia di Interventi Assistiti con Animali sono riconosciute e approvate a Roma nella conferenza Stato-Regioni dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Ogni Regione italiana dovrà recepire i contenuti di questo importante documento.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *